05 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

OBBLIGATI A VINCERE....

20-03-2011 22:59 - News Generiche
Positiva la prova del rientrante Crivellaro
Per rimanere aggrappati alla speranza di non affrontare gli spareggi per la retrocessione ed agguantare il tanto conteso sestultimo scalino della classifica finale. Quando mancano meno di dieci gare alla fine del campionato l´Olimpia si trova in una situazione di classifica che la vede obbligata a fare i tre punti nei prossimi incontri, mister Reggi affronta oggi la terza in classifica, il Sant´Agostino dell´ex Ruggero Ludergnani. A disposizione dell´allenatore ritorna il centrale Crivellaro ma bisogna rinunciare agli infortunati Iannace e De Conte, e al centrale Cariani Federico. Si parte senza i favori dei pronostici con Bolognesi tra i pali, quattro di difesa con Zampollo, Ceneretti, Felloni e Shammut. A centrocampo Crivellaro, Saugo e Bettoli, Celeghini dietro le punte Borghi e Villa. Mister Labardi schiera Moretti tra i pali, Baldissara D´Angelo, Secchieri Skabar, Ravarotto, Albini, Schiavina, Ludergnani, Marzola, e Caniglia. Dirige l´incontro l´arbitro Reggiani di Ravenna.
Partenza veloce per le formazioni che si studiano a vicenda nei primi minuti di gioco. Gara equilibrata nella prima frazione, da segnalare un´azione pericolosa dell´Ex di turno, Ruggero Ludergnani che con un´azione personale entra in area e di esterno destro colpisce l´esterno del palo della porta difesa da Bolognesi. Risulta essere questa l´unica azione pericolosa dei Ramarri nei primi 45°. L´Olimpia reagisce al 10° con una buona azione dettata da Borghi che mette al centro per l´accorrente Villa, si salva il portiere in uscita sui piedi. Ancora Olimpia al 14° con un tiro dal limite di Crivellaro, ma il portiere para senza problemi. Allo scadere della prima frazione grossa opportunità per Bettoli che riceve un pallone al limite, potrebbe tentare il tiro ma preferisce dribblare rendendo agevole l´intervento della difesa che sventa una situazione davvero pericolosa. Nella ripresa l´Olimpia entra in campo molto determinata e consapevole che l´avversario di turno è in difficoltà ad arginare la spinta del centrocampo che macina chilometri e palloni, mettendo dopo pochi minuti una palla pericolosa sui piedi di Bettoli che viene atterrato in area, per il direttore di gara non è rigore ed il Sant´Agostino si salva. L´Olimpia continua a spingere nella ricerca della rete del vantaggio e le azioni pericolose si moltiplicano, mister Labardi sostituisce al 62° Ludergani per Carpeggiani per dare maggiore copertura sulle ripartenze. Ma al 70° è ancora Borghi che taglia la difesa con una rasoiata che mette Villa solo davanti al portiere in uscita disperata, tiro da posizione impossibile e palla fuori di poco. L´Olimpia non si abbatte ed a testa bassa continua a spingere con veemenza dopo una manciata di minuti è ancora Moretti a salvare il risultato in uscita sui piedi di Villa. Ma l´azione più pericolosa arriva al minuto 82°, scambio Celeghini Borghi e passaggio filtrante per Ferrari che si trova solo davanti al portiere che incredibilmente para il goffo tentativo di concludere a rete la più facile delle occasioni. La panchina locale assiste con le mani nei capelli questa surreale sagra del "ciapanò" contro un avversario alle corde. L´allenatore ospite rimane incredulo quando ancora al minuto 87° Moretti in uscita liscia completamente la palla e l´attacco dell´Olimpia non approfitta dell´ennesima occasione. Manca una manciata di minuti ma la gara non è finita, Olimpia rovesciata in avanti, minuto 89 palla in area, batti e ribatti, ma nulla da fare. Quando gli undici di Reggi sono completamente rovesciati in avanti, al 90° su rovesciamento di fronte l´unico tiro della formazione del Sant´Agostino parte dai piedi di Marzola che obbliga Bolognesi alla prodezza. Incredibile ed immeritata beffa sarebbe stata una vittoria degli ospiti che al triplice fischio dell´arbitro tirano un sospiro di sollievo. L´Olimpia esce tra gli applausi di un comprensivo pubblico ma nello sconforto che si legge sul volto dell´Allenatore. Ed ora si guarda il futuro.....Obbligati a vincere.


Fonte: società

prossimo incontro

visitatori

i campionati

classifica alla 25° giornata 14-04-2019
SQUADRA PT
logo OLIMPIA QUARTESANAOLIMPIA QUARTESANA50
logo FILOFILO43
logo OSPITALESEOSPITALESE42
logo ARIANO ESTENSEARIANO ESTENSE41
logo TRESIGALLOTRESIGALLO41
logo ATLETICO FISCAGLIAATLETICO FISCAGLIA40
logo SANTA MARIA CODIFIUMESANTA MARIA CODIFIUME40
logo ARGENTA PGVARGENTA PGV34
logo SORGENTESORGENTE33
logo S. GIOVANNESES. GIOVANNESE33
logo DOGATESEDOGATESE24
logo RICCI FRANCESCORICCI FRANCESCO24
logo POL. VOLTANAPOL. VOLTANA20
logo S.BARTOLOMEO IN BOSCOS.BARTOLOMEO IN BOSCO16
classifica alla 11° giornata 09-12-2018
SQUADRA PT
logo COPPARESECOPPARESE33
logo COMACCHIESE 2015COMACCHIESE 201527
logo NUOVA CODIGORESENUOVA CODIGORESE27
logo ETRUSCA 2010ETRUSCA 201022
logo OLIMPIA QUARTESANAOLIMPIA QUARTESANA21
logo ATLETICO FISCAGLIAATLETICO FISCAGLIA14
logo OSTELLATESEOSTELLATESE12
logo ATLETICO DELTAATLETICO DELTA12
logo STELLA ALPINASTELLA ALPINA12
logo SORGENTESORGENTE6
logo COMACCHIESE Sq BCOMACCHIESE Sq B5
logo LAGHESELAGHESE2

eventi

statistiche

prima visita
05-07-2020 00:15

totale visite
313435

sei il visitatore numero
14820

utenti online
0

ultima visita
05-08-2020 00:52

ultima pagina visitata
05-08-2020 00:52


Realizzazione siti web www.sitoper.it