28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´OLIMPIA SPRECONA E INCONCLUDENTE SI COMPLICA LA VITA

13-10-2011 01:28 - News Generiche
Crivellaro su tutti
Buona la prestazione di Crivellaro
Il turno di Coppa Emilia vede l´Olimpia impegnata nella gara casalinga contro una Dogatese che sta ben figurando in campionato senza disattendere le aspettative di inizio stagione.
Olimpia orfana di Roda, Rolfini e Penazzi si schiera con Bettoli tra i pali, in difesa Zampollo, Vacchi (dal 70° Ghedini), Ceneretti e Cagnati, a centrocampo Crivellaro e Celeghini, gli esterni De Conte (dal 67° Tosini) e Villa (dal 79° Scarpulla), in attacco Borghi e Viaro. A disposizione di Mister Ferrari sono Reali, Ghedini, tosini, Bonsi, Scarpulla, Roda e Carli.
Mister Malagolini schiera Cerivellini, Lazzarini, Stella, Naja, Furdiani, Balestra, Gherlinzoni, Benini, Barbi, Garutti e Lupini. A disposizione Molinari, Colombani, Mezzogori, Di Rosa, Ragazzini, Calvano e Grandi.
Dirige l´incontro Baravelli da Ferrara. Inizia forte la formazione l´Olimpia Quartesana che cerca di imporre il proprio gioco rispetto una Dogatese attenta nell´aggredire i portatori di palla, con raddoppi e pressing a tutto campo. La formazione di casa prova a scardinare la difesa avversaria con gli esterni che faticano a trovare la precisione sotto porta. La prima vera occasione arriva al 9° con Crivellaro che mette una palla in profondità per Borghi che prova il pallonetto al portiere in uscita, palla sopra la traversa. Ancora una bella occasione per l´Olimpia che mette una palla in area per De Conte che spara fuori da buona posizione. Ancora Olimpia al minuto 42°, Borghi riceve palla spalle alla porta, alza la palla e la mette sui piedi di Villa che da pochi passi dalla porta spara a lato. Rimane il tempo per una sostituzione per la Dogatese, esce l´infortunato Furdiani per Mezzogori. I primi 45 minuti della gara vengono incredibilmente archiviati con uno 0 a 0 che lascia stupiti, la Dogatese ha provato un paio di conclusioni da lontano senza mai impensierire la retroguardia della formazione di casa mentre, la formazione di Ferrari ha sprecato almeno tre buone occasioni per portarsi in vantaggio. La ripresa inizia con un´Olimpia determinata a sbloccare il risultato, è così che dopo tre minuti su un rovesciamento di fronte Borghi mette una palla in profondità per De Conte che si presenta tutto solo a sei metri dalla porta, gran botta che finisce abbondantemente fuori. Sbagliata l´ulteriore occasione la formazione di casa perde di lucidità e la Dogatese ne approfitta per tentare di costruire qualche pericolo alla porta difesa da Bettoli. Al minuto 58° su azione in velocità Mezzogori riceve palla aggiustandosela con la mano, mette al centro per Barbi che, in posizione di Fuorigioco, mette in rete. Il direttore di gara annulla la rete. Al minuto 66 esce Balestra per la Dogatese, sostituito da Grandi, un minuto più tardi esce De Conte per Tosini. Olimpia ancora in avanti fino al minuto 74° quando sugli sviluppi di un´azione in velocità Tosini anticipa il portiere in uscita che con i piedi atterra l´attaccante, l´arbitro interviene assegnando il rigore ed espellendo il portiere. L´occasione potrebbe dare una svolta decisiva alla gara, si prepara a battere Borghi mentre la Dogatese sostituisce Lupini con Molinari che entra in porta. Borghi alla battuta si vede respingere la palla, riprova e colpisce il palo. Incredibile siamo ancora sullo 0 a 0. Ferrari sostituisce al minuto 70° Vacchi per Ghedini ed al 79° Villa per Scarpulla, ma le cose non migliorano, e così al minuto 78° la formazione ospite guadagna una punizione da oltre 40 metri, l´arbitro alza il braccio, probabilmente per indicare la distanza della bariera, la difesa dell´Olimpia interpreta il braccio alzato e si aspetta una calcio di seconda, batte Grandi direttamente in porta, tutti fermi e palla in rete. A nulla valgono le proteste, la rete è convalidata. L´olimpia ci prova fino alla fine, vicina al pareggio con un bel tentativo di Crivellaro dal limite ma la palla sfiora l´incrocio dei pali, ma poi rimane in dieci per l´espulsione di Ceneretti che rimedia la seconda ammonizione. Da segnalare nel finale una buona occasione al 92° per la Dogatese con Mezzogori, bravo Bettoli a salvare d´istinto.
L´Olimpia vista questa sera si conferma sprecona ed inconcludente, brava nel costruire trame offensive ma confusionaria e troppo imprecisa nelle conclusioni.


Fonte: società
prossimo incontro
visitatori
i campionati
classifica alla 25° giornata
SQUADRA PT
logo OLIMPIA QUARTESANAOLIMPIA QUARTESANA50
logo FILOFILO43
logo OSPITALESEOSPITALESE42
logo ARIANO ESTENSEARIANO ESTENSE41
logo TRESIGALLOTRESIGALLO41
logo ATLETICO FISCAGLIAATLETICO FISCAGLIA40
logo SANTA MARIA CODIFIUMESANTA MARIA CODIFIUME40
logo ARGENTA PGVARGENTA PGV34
logo SORGENTESORGENTE33
logo S. GIOVANNESES. GIOVANNESE33
logo DOGATESEDOGATESE24
logo RICCI FRANCESCORICCI FRANCESCO24
logo POL. VOLTANAPOL. VOLTANA20
logo S.BARTOLOMEO IN BOSCOS.BARTOLOMEO IN BOSCO16
classifica alla 11° giornata
SQUADRA PT
logo COPPARESECOPPARESE33
logo COMACCHIESE 2015COMACCHIESE 201527
logo NUOVA CODIGORESENUOVA CODIGORESE27
logo ETRUSCA 2010ETRUSCA 201022
logo OLIMPIA QUARTESANAOLIMPIA QUARTESANA21
logo ATLETICO FISCAGLIAATLETICO FISCAGLIA14
logo OSTELLATESEOSTELLATESE12
logo ATLETICO DELTAATLETICO DELTA12
logo STELLA ALPINASTELLA ALPINA12
logo SORGENTESORGENTE6
logo COMACCHIESE Sq BCOMACCHIESE Sq B5
logo LAGHESELAGHESE2
eventi
statistiche
prima visita
28-08-2020 00:04

totale visite
339523

sei il visitatore numero
15560

utenti online
0

ultima visita
28-09-2020 14:45

ultima pagina visitata
28-09-2020 14:45


Realizzazione siti web www.sitoper.it